Per maggiori informazioni chiama al 0432 543146 dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 18.00

CSG.lab

Centro di Formazione Professionale

TECNICHE DI SOSTEGNO PER UTENZA IN CONDIZIONI DI FRAGILITÀ

Perché partecipare

Per AUMENTARE DELLE COMPETENZE SPECIFICHE CORRISPONDENTI A FABBISOGNI AZIENDALI ESPRESSI DALLE AZIENDE relativi ai processi di accompagnamento verso l’inclusione sociale delle persone fragili al fine di affiancare in maniera opportuna e professionale l’utenza svantaggiata nei vari percorsi verso l’autonomia: supporto durante i percorsi scolastici e/o formativi, mediazione nella relazione con i servizi di territoriali, aiuto nella predisposizione di un piano di formazione e inserimento lavorativo personalizzato e altro.

Chi può partecipare

Possono partecipare tutte le persone iscritte al Programma PIPOL

Requisiti preferenziali:
  • di lauree tipo L19 - classe delle lauree in scienze dell'educazione e della formazione
  • di lauree tipo SNT 2 - classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione
  • lauree affini alle sovraesposte
  • diplomi in operatori dei Servizi Sociali o discipline simili e/o affini
  • almeno un anno di esperienza cumulata nel settore di riferimento dell’intervento proposto

Che cosa si farà

Il corso, innovativo in quanto sviluppato per rispondere ad esigenze specifiche di enti del terzo settore, cooperative e realtà socio assistenziali, si sviluppa con riferimento a ADA (Aree Di Attività) presenti nell’Atlante del Lavoro, che costituisce l’elemento tecnico di riferimento principale per la composizione del Quadro nazionale delle qualificazioni regionali.

Al suo interno si acquisiranno le seguenti conoscenze e le competenze relative a:

  • Le principali tipologie di fragilità
  • Sviluppo di un clima d'aula favorevole all'apprendimento e alla partecipazione attiva degli utenti
  • Identificazione delle strategie di apprendimento degli utenti in formazione
  • Gestione delle relazioni con gli utenti in fase di apprendimento:
  • Predisposizione delle attrezzature didattiche e supporto al loro uso
  • Supporto alla preparazione del materiale didattico
  • Rilevazione di problemi di apprendimento e di fruizione del materiale didattico
  • Supporto personalizzato e motivazionale lungo tutto il percorso formativo.
  • Analisi del fabbisogno di persone in situazione di svantaggio
  • Valutazione del potenziale professionale dell'utente
  • Supporto alla stesura del curriculum vitae dell'utente
  • selezione e presentazione delle opportunità lavorative esistenti
  • progettazione di interventi di inserimento e reinserimento lavorativo e di tutoraggio
  • contestualizzazione dell'intervento di inserimento lavorativo nello scenario di riferimento
  • accompagnamento (dell'utente e dell'azienda) nel percorso di inserimento e reinserimento
  • cura dei rapporti con la rete dei servizi territoriali dedicati
  • supporto alle organizzazioni produttive per la ricerca, selezione e accompagnamento all'inserimento lavorativo.

Conoscenze trasversali

  • Pianificare azioni di ricerca attiva del lavoro
  • Sicurezza e prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro

Valore aggiunto è rappresentato dalla valenza pratica che caratterizza il taglio operativo delle attività previste.
Buona parte dell’operazione propone attività di natura pratica-esperienziale di grande valore curricolare.

Quanto dura

Il corso si avvierà al raggiungimento del numero minimo di allievi previsti (12 iscritti). La durata prevista è di 400 ore di aula e laboratorio.

Dove

. Lab Centro di Formazione Professionale
Centro Solidarietà Giovani “Giovanni Micesio” Onlus

Via Martignacco n. 187, 33100 Udine (UD)
Tel. 0432.543146 / Fax 0432.543106

Come partecipare

Per partecipare al corso è necessario iscriversi al programma PIPOL registrandosi in modo autonomo sul portale http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/formazione-lavoro/lavoro/FOGLIA135/ oppure recandosi presso un Centro per l’Impiego. Le persone già iscritte a PIPOL, ma che avevano fatto una richiesta diversa, dovranno modificare il Piano d’Azione Individuale (PAI), sempre presso il CPI.

Info

Attestato
Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di frequenza dalla Regione FVG e un Attestato di Formazione generale sicurezza lavoratori. Il corso concorre a formare una lista di allievi da cui i partner di progetto potranno rivolgersi in via preferenziale per soddisfare concreti fabbisogni occupazionali.

Referente del corso
Massimo Taboga
Mail: taboga@csg-fvg.it
Tel. 0432 543146

 

 

Il progetto è realizzato nell’ambito del Programma Operativo Regionale FSE della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo

Finanziato da:

FILTRA TUTTI I CORSI

Slider

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.