Tecniche di orticoltura biologica e piccolo allevamento

FORMAZIONE A FAVORE DI PERSONE SVANTAGGIATE, A RISCHIO DI ESCLUSIONE, MARGINALITÀ, DISCRIMINAZIONE.

PERCHÉ PARTECIPARE
La figura professionale in uscita dall'intervento formativo sarà in grado di inserirsi nel contesto agricolo nel rispetto dell'attività produttiva dell'azienda orientata in senso ambientalista, essendo in grado di gestire e pianificare diverse azioni: scelta delle culture in relazione alle caratteristiche dei suoli; integrazione e rotazione delle colture; applicazione delle tecniche di allevamento biologico; la gestione biologica dei parassiti.

DESTINATARI
Persone svantaggiate, maggiormente vulnerabili e a rischio di esclusione, marginalità, discriminazione, in carico al Servizio sociale, Servizio sanitario, Ente morale, Associazione, Onlus con specifiche finalità statutarie di inclusione sociale e lavorativa o che sono iscritte negli elenchi del Collocamento mirato, ai sensi della legge 68/99.

CONTENUTI

Contenuti principali del percorso formativo:

  1. PREPARAZIONE DEL TERRENO:
    sulla base dell'indirizzo produttivo aziendale e delle caratteristiche agronomiche, gli allievi saranno in grado di preparare il terreno per le successive fasi di semina, trapianto e coltivazione, utilizzando sia strumenti semplici che attrezzature complesse.
  2. PREDISPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI DI COLTIVAZIONE
    sulla base delle scelte produttive aziendali e delle tecniche di coltivazione adottate, gli allievi saranno in grado di predisporre strutture e impianti di coltivazione per il sostegno e la protezione delle colture nelle diverse fasi di crescita.
  3. IMPIANTO E MOLTIPLICAZIONE DELLE PIANTE
    sulla base delle caratteristiche delle piante interessate e del sistema di allevamento gli allievi saranno in grado di effettuare l'impianto (messa a dimora di semi e piante, trapianto) e la moltiplicazione (per propagazione o innesto) di piante erbacee e legnose.
  4. RACCOLTA DEI PRODOTTI AGRICOLI
    la finalità del presente modulo tecnico professionalizzante è di fornire agli allievi competenze per cui, In dipendenza dello stadio di maturazione dei prodotti, saranno in grado di effettuare la raccolta manuale e/o meccanica dei prodotti agricoli, gestendo il loro stoccaggio e la conservazione in funzione del loro successivo utilizzo.
  5. CONDUZIONE DELL’ALLEVAMENTO DI ANIMALI
    In relazione alle specie animali allevate, gli allievi saranno in grado di gestire le diverse fasi dell'allevamento, con particolare riferimento all'impostazione e pulizia degli spazi, all'alimentazione, ai trattamenti di prevenzione sanitaria e di riproduzione, e all'eventuale mungitura.
  6. SICUREZZA E SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO

INIZIO CORSO PREVISTO
Marzo 2019

DURATA
Il corso avrà una durata totale di 400 ore di cui 160 di stage in azienda

SEDE DEL CORSO
Il corso si terrà presso la sede di “.lab” Centro di Formazione Professionale del Centro Solidarietà Giovani “G. Micesio” Onlus, in Via Martignacco 187 a Udine.

COME PARTECIPARE
Le iscrizioni devono essere effettuate presentandosi presso la sede del Centro di Formazione Professionale, in via Martignacco 187 a Udine. La documentazione richiesta sarà costituita da:
-scheda d’iscrizione debitamente compilata
-fotocopia di documento d’identità e del Codice Fiscale

ATTESTATO
Al termine del corso vi sarà rilasciato un attestato di frequenza.

INDENNITÀ DI FREQUENZA
Agli allievi/e frequentanti il corso è corrisposta un’indennità oraria a risultato di € 2,00 per ogni ora di effettiva presenza e al raggiungimento di almeno il 70% delle ore.

Il progetto è cofinanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia nell'ambito del Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo 2014/2020

Finanziato da:

Utilizziamo i cookie per migliorare la vostra esperienza sul nostro sito. Navigando questo sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.